lunedì 20 giugno 2011

LiberARTI STREET ART festival

LiberARTI STREET ART festival by OMINO71
LiberARTI STREET ART festival, a photo by OMINO71 on Flickr.

Il progetto LiberARTI nasce da un gruppo di ragazzi che hanno sentito la necessità di creare un evento significativo che permettesse loro di riappropriarsi del territorio in cui vivono e creare un’occasione di partecipazione allargata sia dal punto di vista artistico che sociale.
LiberARTI si autofinanzia tramite eventi organizzati durante l’arco di tutto un anno: la rassegna teatrale, concerti, aperitivi e cene, mostre ed esibizioni artistiche.
Il Festival, giunto alla seconda edizione, si svolge nelle piazze e per le vie del centro storico di Montaione (FI) dove potrai imbatterti in concerti di musica dal vivo, spettacoli teatrali, installazioni audio visive, reading di poesia, spettacoli di danza, disegnatori e tanto altro!!
Visto il grande successo della passata edizione, sono state numerose le richieste di partecipazione da parte degli artisti durante l’anno. Risultato: più di 50 spettacoli e mostre nell’arco di una sola giornata.
Poesia. Ospiteremo la “collana poetica itinerante” di Thauma Edizioni. Saranno presenti il presidente Serse Cardellini da Pesaro, il curatrore per la regione toscana Massimiliano Bardotti(quest’anno tra i finalisti del premio Luzi, considerato il più importante premio italiano dedicato alla poesia) e Ettore Cimò da Milano.
Street Art. Quattordici writers provenienti da tutta italia, dipingeranno un muro lungo più di 50mt. Anche ques’anno ripresentiamo il cubo: quattro artisti, quattro pannelli, quattro differenti stili di pittura: dipingeranno live per tutto il giorno. Inoltre Stelleconfuse ripresenterà il prgetto “Stick On Haring!”.
Fotografia. Molto molto molto onorati di ospitare una mostra fotografica della nostra Zia preferita. “Delle fottutissime foto di Follia.” Ci saranno anche mostre fotografiche e illustrazioni da artisti provenienti da tutta la toscana.
Cinema e Video. Quest’anno un po’ ridimensionata nel numero ma non nella qualità: videoproiezioni di Alessia Travaglini di Macerata e di Andrea Monzani con il suo lavoro “La settimana prossima”, cortometraggio portato in più di 50 festival in 18 paesi del mondo.
Musica. Quattordici gruppi musicali, otto ore di musica: apriranno gli “emergenti” al pomeriggio, poi classica, folk, rock ‘n’ roll, brit.

Nessun commento:

Posta un commento